I DIECI MOTIVI PER CUI NON MI LAVO

In una parrocchia americana, il parroco, decisamente seccato dalle scuse addotte nel corso degli anni dai parrocchiani per non andare a messa, inserì "I dieci motivi per cui non mi lavo mai" nel bollettino domenicale:

1. Sono stato obbligato quando ero piccolo.

2. Le persone che si lavano sono ipocriti: pensano di essere più puliti degli altri.

3. Ci sono così tanti tipi di sapone, che non so decidere quale sia il migliore.

4. Ero abituato a lavarmi, poi ho cominciato ad annoiarmi ed ho smesso.

5. Mi lavo solo in occasioni particolari, come Natale e Pasqua.

6. Nessuno dei miei amici si lava.

7. Comincerò a lavarmi quando sarò più vecchio e più sporco.

8. Non riesco a trovare il tempo.

9. Il bagno non è mai caldo abbastanza in inverno o fresco a sufficienza in estate.

10. I produttori di sapone cercano solo i tuoi soldi.

(da fb Compendio Catechismo Chiesa Cattolica)


Il videomessaggio (gennaio 2020). Il Papa: preghiera per vivere la grazia della fratellanza.


Oggi, 8 dicembre, il papa ci ha fatto un dono immenso, ci ha regalato una Lettera Apostolica sulla figura di San Giuseppe dal titolo "PATRIS CORDE" (Con cuore di Padre)

http://www.vatican.va/.../papa-francesco-lettera-ap...

  

Il Papa indice l'Anno di San Giuseppe: "Il mondo ha bisogno di padri"

Nella ricorrenza dei 150 anni della proclamazione a patrono della Chiesa. Fino all'8 dicembre 2021 sarà concessa l'indulgenza plenaria ai fedeli che pregano il Santo, sposo di Maria.





Preghiera allo Spirito Santo per l'anno pastorale della Diocesi di Roma 2020-2021

 

Spirito Santo,

concedici di entrare nel silenzio autentico,

consapevoli di essere creature amate e salvate,

donaci la lucida consapevolezza

di essere continuamente alla Tua Presenza.

Facci discepoli di ognuna delle parole del Figlio,

fa’ che cresciamo nell’amicizia con Lui;

solo questa amicizia dia sostanza e identità

alla nostra umanità e al nostro servizio.

Sia l’unico tesoro delle nostre giornate;

tutto ci sia tolto, ma mai l’amicizia con Gesù!

Regalaci di gustare la dolcezza

con cui il Signore Gesù ci ha chiamati,

fa’ che stiamo volentieri ai Suoi piedi,

fa’ che ci lasciamo alzare

dalla tenerezza della Sua Misericordia

per poter sperimentare continuamente

l’abbraccio del Padre.

Il nostro silenzio avvolga i nostri fratelli,

la nostra preghiera si trasformi

in un’intercessione povera, libera e casta

perché chiunque si accosti a noi

possa percepire il profumo

della maternità e della paternità,

possa essere accompagnato

a sentire l’abbraccio abbondante,

certo e tenace di Dio, Padre di tutti. Amen

 

 



Un uomo chiese ad un prete: “Se Dio è ovunque, perché devo andare in una chiesa?”. Il sacerdote gli rispose: “Tutta l’atmosfera è piena d’acqua, ma quando vuoi bere devi andare ad una fontana oppure ad un pozzo!”.
Non abbiamo solo un corpo da nutrire, ma anche un’anima da coltivare, ed in entrambi i casi non facciamo un favore a nessuno, ma è solo per noi. Altrimenti deperiamo e, interiormente, moriamo …



Un nuovo giorno di vita ci è offerto,
possiamo seguirti, Signore, dove oggi sarai.
Nei sogni di pace, nel cuore degli uomini,
nelle forme di bellezza, nei cuori assetati di Te.

Negli alberi, nel vento, nell’acqua perenne,
nella terra, nella luce, nella roccia inflessibile.
Nella luce del giorno, nella vita ardente,
nel lavoro intenso, nella calma delle soste.

Nell’incontro dell’amico,
nelle domande di amore,
nei cuori che si spogliano di sé.
In questa casa che è tua, apri i nostri occhi
alla bellezza, le nostre orecchie alla sapienza.

Aiutaci ad essere uomini di pace, o Signore.
Se in noi non è pace, non daremo pace,
se in noi non è ordine, non creeremo ordine.
Aiutaci a scoprire la terra
che hai affidato alla nostra fatica,
aiutaci ad amarla e a porvi ordine.

Rendici attenti, o Signore,
agli incontri che oggi
riempiranno la nostra giornata.

https://www.romena.it/le-lodi-di-romena/


Un libro dove ritrovare i monologhi di Luigi Verdi, le riflessioni e i testi delle canzoni di Simone Cristicchi, "Le poche cose che contano": un prete, un artista e le dieci parole che servono per ricominciare.
Oltrechè in libreria, disponibile on line 👉 https://romenaccoglienza.it/.../le-poche-cose-che.../145